News

ELEZIONI DELLA CAMERA DEI DEPUTATI E DEL SENATO DELLA REPUBBLICA - 4 MARZO 2018

Elezioni e comunicazione istituzionale

Con DPR del 28 dicembre 2017, n. 209 (entrata in vigore del provvedimento: 29/12/2017) il Presidente della Repubblica ha disposto lo scioglimento della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica ed ha fissato per il giorno domenica 4 marzo 2018 la convocazione dei comizi per le elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.

Si rammenta, pertanto, che fino a tale data è in vigore il divieto: “a tutte le Amministrazioni di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni” ai sensi dell’art. 9 della legge del 22 febbraio 2000, n. 28. Per la forma impersonale delle iniziative di comunicazione è indispensabile utilizzare il solo emblema della Repubblica oltre ad eventuali strumenti di comunicazione informativa (numero verde, sito internet, ecc.).

Le Amministrazioni interessate dovranno sottoporre all’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni – Direzione Servizi Media – Ufficio comunicazione politica e conflitti di interessi – Via Isonzo 21/b – 00198 – Roma, pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., l’intenzione di svolgere le attività di comunicazione ritenute indispensabili, allegando i materiali già realizzati in forma anonima, per eventuali osservazioni. Le Amministrazioni che nel suindicato periodo intendano richiedere al Dipartimento per l’informazione e l’editoria la messa in onda delle proprie iniziative di comunicazione sulle reti Rai dovranno allegare la risposta positiva espressa dall’AGCOM.

Nel periodo elettorale sono in vigore le disposizioni di applicazione della normativa in materia di par condicio - previste dalla legge 22 febbraio 2000, n. 28 e s. m. e dal Codice di autoregolamentazione di cui al DM 8 aprile 2004 - che disciplina i programmi di comunicazione politica, i programmi di informazione e i messaggi politici autogestiti (gratuiti e a pagamento) sulle emittenti radiotelevisive locali

A partire dall’inizio del periodo elettorale per tutte le amministrazioni pubbliche (anche quelle non direttamente interessate alle elezioni) sussiste il divieto di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’assolvimento delle proprie funzioni.

In periodo di par condicio la vigilanza per le emittenti private nazionali è demandata direttamente all’Agcom; mentre per quelle in ambito locale ricadono sotto la vigilanza dei Corecom.

DISPOSIZIONE DI ATTUAZIONE DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI COMUNICAZIONE POLITICA E PARITA’ DI ACCESSO AI MEZZI DI INFORMAZIONE RELATIVE ALLE CAMPAGNE PER LE ELEZIONI DELLA CAMERA DEI DEPUTATI E DEL SENATO DELLA REPUBBLICA FISSATE PER IL 4 MARZO 2018

 Delibera AGCOM 1/18/CONS - PARCONDICIO 2018

CopyrIght 2016 -  CORECOM CAMPANIA  -   Codice Fiscale e Partita IVA: 80051460634