R.O.C. ADEMPIMENTI OBBLIGATORI - COMUNICAZIONE ANNUALE 2022

Registro degli Operatori di Comunicazione

ADEMPIMENTI OBBLIGATORI - COMUNICAZIONE ANNUALE 2022

  

Con il presente avviso si intende ricordare che, ai sensi dell’art. 11 dell’allegato A alla delibera n. 666/08/CONS e s.m.i. (Regolamento), i soggetti iscritti al Registro degli operatori di comunicazione (ROC) sono tenuti a trasmettere annualmente una comunicazione in base a cui dichiarano che i dati comunicati all’atto della presentazione della domanda di iscrizione sono rimasti invariati, oppure provvedono a comunicarne l’aggiornamento. Tale comunicazione deve essere trasmessa, secondo quanto previsto dal citato art. 11, per i soggetti iscritti costituiti in forma di società di capitali o cooperative entro trenta giorni dalla data di deposito del bilancio in Camera di Commercio, aggiornata alla data dell’assemblea che approva il bilancio, mentre per i restanti soggetti entro il 31 luglio 2021, aggiornata a tale data.

Ai sensi dell’art. 13 del suddetto Regolamento, e in attuazione di quanto previsto dal D.L. n. 76/2020 (Decreto Semplificazioni), le comunicazioni al Registro sono trasmesse esclusivamente in modalità telematica, attraverso l’accesso mediante Carta Nazionale dei Servizi (CNS), Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), Carta d’Identità Elettronica (CIE), al portale www.impresainungiorno.gov.it. Si rammenta che la violazione degli articoli 11 e 13 costituisce fattispecie sanzionabile ai sensi dell’art. 24 del Regolamento.

Si ricorda, da ultimo, che la trasmissione della comunicazione annuale – per i fornitori di servizi di media audiovisivi e gli operatori di rete televisiva – è necessaria per consentire l’acquisizione dei dati presenti nei modelli 21/ROC e 24/ROC, così come modificati dalla delibera n. 308/16/CONS, utili a svolgere le attività di cui all’art.23, comma 1, dell’allegato A alla delibera n. 353/11/CONS.

Eventuali chiarimenti potranno essere richiesti contattando il funzionario responsabile dell’Ufficio R.O.C. – dott. Paride Vetrano – mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – Tel. ufficio 0817783518 (mercoledì e giovedì ore 10.00 – 15.00)

 

DOCUMENTO IN PDF

Avviso Disservizio Tecnico .

Si avvertono i Signori Utenti che per problemi tecnici le attività di Conciliazione e di Definizione possono subire rallentamenti. 

Per quanto riguarda le date di Udienza delle conciliazioni non ancora assegnate a conciliatore la piattaforma “Conciliaweb”, in automatico, fissa una data ma, l’udienza, proprio perchè non assegnata a nessun conciliatore, non potrà essere espletata nella data indicata. 

Dette conciliazioni, non appena assegnate, saranno rinviate con fissazione di una nuova udienza e comunicate tempestivamente dallo stesso conciliatore assegnatario. 

Si precisa che tutto avverrà tramite piattaforma con comunicazione ed avviso di notifica all’indirizzo mail indicato.

Comunicato del Presidente

COMUNICATO PRESIDENTE CORECOM DOTT. DOMENICO FALCO

 

Il CORECOM CAMPANIA ha provveduto con delibera n. 65/2021 del 16 settembre 2021 al sorteggio e all’assegnazione dei MAG (Messaggi Autogestiti Gratuiti). Tale deliberà è pubblicata integralmente nel sito del CORECOM CAMPANIA.

Si comunica che le forze politiche dovranno contattare direttamente le emittenti televisive e radiofoniche per concordare la programmazione degli spot, che verranno trasmessi dal 27 settembre al 1° ottobre c.a.

Si precisa infine che, in caso di riammissione, da parte della giustizia amministrativa, di liste attualmente escluse dalla competizione elettorale, le stesse dovranno presentare, entro 2 giorni lavorativi dalla data della Sentenza, le richieste dei MAG al Corecom Campania tramite l’indirizzo pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

 

                                                                                   IL PRESIDENTE

                                                                             Dott. Domenico Falco

Indagine conoscitiva su "L'influenza dei media sui minori e nuovi media"

Risultati della ricerca: "L'influenza dei media locali sui minori e nuovi media"

 

 

Elenchi completi e aggiornati rimborsi MAG 2020 di TV e RADIO

Sono pubblicati nella sez. “elezioni e par condicio” gli elenchi provvisori della liquidazione dei MAG 2020 TV e RADIO.

ELEZIONI DELLA CAMERA DEI DEPUTATI E DEL SENATO DELLA REPUBBLICA - 4 MARZO 2018

Elezioni e comunicazione istituzionale

Con DPR del 28 dicembre 2017, n. 209 (entrata in vigore del provvedimento: 29/12/2017) il Presidente della Repubblica ha disposto lo scioglimento della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica ed ha fissato per il giorno domenica 4 marzo 2018 la convocazione dei comizi per le elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.

Si rammenta, pertanto, che fino a tale data è in vigore il divieto: “a tutte le Amministrazioni di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni” ai sensi dell’art. 9 della legge del 22 febbraio 2000, n. 28. Per la forma impersonale delle iniziative di comunicazione è indispensabile utilizzare il solo emblema della Repubblica oltre ad eventuali strumenti di comunicazione informativa (numero verde, sito internet, ecc.).

Le Amministrazioni interessate dovranno sottoporre all’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni – Direzione Servizi Media – Ufficio comunicazione politica e conflitti di interessi – Via Isonzo 21/b – 00198 – Roma, pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., l’intenzione di svolgere le attività di comunicazione ritenute indispensabili, allegando i materiali già realizzati in forma anonima, per eventuali osservazioni. Le Amministrazioni che nel suindicato periodo intendano richiedere al Dipartimento per l’informazione e l’editoria la messa in onda delle proprie iniziative di comunicazione sulle reti Rai dovranno allegare la risposta positiva espressa dall’AGCOM.

Nel periodo elettorale sono in vigore le disposizioni di applicazione della normativa in materia di par condicio - previste dalla legge 22 febbraio 2000, n. 28 e s. m. e dal Codice di autoregolamentazione di cui al DM 8 aprile 2004 - che disciplina i programmi di comunicazione politica, i programmi di informazione e i messaggi politici autogestiti (gratuiti e a pagamento) sulle emittenti radiotelevisive locali

A partire dall’inizio del periodo elettorale per tutte le amministrazioni pubbliche (anche quelle non direttamente interessate alle elezioni) sussiste il divieto di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’assolvimento delle proprie funzioni.

In periodo di par condicio la vigilanza per le emittenti private nazionali è demandata direttamente all’Agcom; mentre per quelle in ambito locale ricadono sotto la vigilanza dei Corecom.

DISPOSIZIONE DI ATTUAZIONE DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI COMUNICAZIONE POLITICA E PARITA’ DI ACCESSO AI MEZZI DI INFORMAZIONE RELATIVE ALLE CAMPAGNE PER LE ELEZIONI DELLA CAMERA DEI DEPUTATI E DEL SENATO DELLA REPUBBLICA FISSATE PER IL 4 MARZO 2018

 Delibera AGCOM 1/18/CONS - PARCONDICIO 2018

ELEZIONI 2021 - MODELLO MAG

Si rammenta che ai fini dell’erogazione del rimborso, a norma dell’art. 4, comma 5 della Legge n.28/2000, l’avvenuta trasmissione dei messaggi autogestiti gratuiti (cd. MAG) deve essere attestata congiuntamente dal legale rappresentante dell’emittente e dal rappresentante elettorale del soggetto politico richiedente per gli spazi effettivamente utilizzati.

In assenza delle predette attestazioni congiunte la responsabile del procedimento dott.ssa Fragna Marianna non potrà procedere all’attivazione delle procedure per la liquidazione dei MAG messi in onda.

La predetta documentazione dovrà essere inviata entro il 20/12/2021 all’indirizzo PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

>PRELEVA IL MODELLO MAG< 

 

27/07/2016 - IES

AVVISO

È possibile inviare la comunicazione all’Informativa Economica di Sistema (IES)

dal 1 giugno al 31 luglio 2016

 

 

Fino al 31 luglio 2016 è possibile inviare la comunicazione alla IES. Per scaricare il modello e le relative istruzioni alla compilazione, nonché per ogni altro tipo di informazione relativa alla Informativa Economica di Sistema, si rimanda al sito AGCOM

http://www.agcom.it/informativa-economica-di-sistema-ies

Testo

È possibile inviare la comunicazione all’Informativa Economica di Sistema (IES) dal 1 giugno al 31 luglio 2016.

La comunicazione alla IES è una dichiarazione annuale cui sono obbligati tutti coloro che operano nel settore dei media: gli operatori di rete, i fornitori di un bouquet di programmi pay tv, i fornitori di servizi di media audiovisivi o radiofonici, i fornitori di servizi interattivi associati e/o di servizi di accesso condizionato, i soggetti esercenti l’attività di radiodiffusione, le imprese concessionarie di pubblicità (ivi compresi i soggetti che esercitano attività di pubblicità on line e pubblicità cinematografica), le agenzie di stampa a carattere nazionale (ivi compresi i soggetti i cui notiziari siano distribuiti in abbonamento, a titolo oneroso, qualunque sia il mezzo di trasmissione utilizzato, ad almeno un editore a carattere nazionale che realizzi un prodotto ai sensi della legge n. 62 del 2001), gli editori, anche in formato elettronico, di giornali quotidiani, periodici o riviste, altre pubblicazioni periodiche ed annuaristiche e altri prodotti editoriali.

L'adempimento consiste nella compilazione di un modello elettronico, disponibile sul sito web dell’Autorità www.agcom.it, nella sezione “Informativa Economica di Sistema”, e nell'invio dello stesso da un indirizzo di posta elettronica certificata all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..  

Sono esentati dall’obbligo dell’invio della Informativa Economica di Sistema solo i soggetti che, pur obbligati nell’ambito della suddetta normativa, abbiano, nell’anno di riferimento, ricavi totali, incluse le provvidenze pubbliche e le convenzioni con soggetti pubblici, riferibili alle attività rilevate dall’Informativa Economica di Sistema, pari a zero euro.

Per scaricare il modello e le relative istruzioni alla compilazione, nonché per ogni altro tipo di informazione relativa alla Informativa Economica di Sistema, si rimanda al sito AGCOM (www.agcom.it).

Si ricorda che, ai sensi della delibera 397/13/CONS e s.m.i., l’Informativa Economica di Sistema costituisce un preciso obbligo per tutti gli operatori di cui all’art.1 della stessa delibera. L’eventuale inadempimento è pertanto sanzionabile ai sensi dell’art. 6, della stessa delibera.

Restano ovviamente fermi gli altri obblighi, in capo ai soggetti in questione, quale la comunicazione annuale al Registro degli operatori di comunicazione (ROC).

Per qualsiasi ulteriore chiarimento è possibile scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LIBERAZIONE ANTICIPATA DELLE FREQUENZE

SI INFORMA CHE E’ STATO APPROVATO DAL MISE IL DECRETO RELATIVO ALL’INDENNIZZO  AGLI OPERATORI DI RETE LOCALI PER LA LIBERAZIONE ANTICIPATA DELLE FREQUENZE

“Definizione delle modalità operative e delle procedure per l’erogazione di indennizzi a favore di operatori di rete in ambito locale, ai sensi dell'articolo 1, comma 1039 lettera b) della legge 27 dicembre 2017, n. 205”

IL TESTO COMPLETO NELLA SEZIONE “ CONTRIBUTI”.

 

17/09/2015 - L.448/98 Graduatoria definitiva anno 2014

L.448/98 Graduatoria definitiva anno 2014